SubLimen.com

Sonorità ed Elementi Induttivi SubLiminali Benefici ed Evolutivi



Cosa è l'effetto ASMR


secondo la scienza


Il fenomeno dell'ASMR è stato scoperto di recente, almeno per il grande pubblico, da appena qualche anno infatti ha risalito le toplist video di YouTube generando molto interesse, soprattutto perché ancora nessuno comprende bene cosa sia!

ASMR è l’acronimo di Autonomous Sensory Meridian Response, in italiano Risposta Autonoma (o Autonomica) del Meridiano Sensoriale (o Sensitivo). Considerando il fenomeno in maniera generale, esso viene descritto come una piacevole sensazione di formicolio che inizia dallo scalpo (cuoio capelluto) e può scendere fino alle spalle ed alla parte superiore del torace. E' anche descritto come Orgasmo cerebrale.


ASMR o RAMS: Risposta Autonoma del Meridiano Sensoriale



Che cosa causa l'ASMR e quali sono i suoi effetti


L’ASMR è studiato scientificamente solo dal 2015, non di più, quindi appare ancora abbastanza misterioso alla comunità scientifica la quale però non manca di interesse a seguirne le evoluzioni visto che diversi altri studi sono poi stati pubblicati avvalorando sempre di più la realtà neuropsicologica del fenomeno che é stato spesso trattato come pseudoscientifico per diverso tempo, un “non è vero, ma ci credo” mediatico.

trigger (eventi attivatori) neuropsicologici dell’ASMR sono vari, ma per ovvi motivi se parliamo dei soli video, possono essere soltanto uditivi, visivi o una combinazione dei due; la loro classificazione può essere tra le più varie ed i motivi per i quali tali stimoli attivino risposte sensoriali sono perlopiù oscuri, ciò non toglie che sembrino generare un segnale dalla corteccia cerebrale sensoriale che diffonde al sistema nervoso autonomo (pensateci, un fenomeno molto simile alla pelle d’oca) fino alle aree periferiche dove la sensazione è di solito riferita, uno stato mentale simile ad un flusso (flow-like mental state) come è stato descritto nel primissimo studio che lo riguardava; una condizione che da alcuni studiosi è stata affiancata alla Sinestesia, nella quale un solo tipo di sensazione esterna è in grado di attivare contemporaneamente due percezioni interne, anche di ambiti sensoriali molto differenti. Si è notato inoltre come l’ASMR induca la diminuzione di attività in alcune aree cerebrali deviando la maggiore attività nelle aree occipitalefrontale e temporale, come fosse in grado di generare una condizione simile al sonno.


Effetto ASMR: la scienza dell'orgasmo cerebrale


Attualmente non esistono studi scientifici ufficiali inerenti a questo argomento, Steven Novella, Direttore di Neurologia Generale alla Scuola di Medicina dell’Università di Yale afferma che le tecnologie per la risonanza magnetica funzionale e la stimolazione magnetica transcranica dovrebbero essere utilizzate per studiare il cervello delle persone che sperimentano l'ASMR, in relazione a quelle che non lo sperimentano. Suggerisce anche la possibilità che l'ASMR sia un tipo di piacevole perdita del controllo o un altro modo per ottenere una risposta sensoriale al piacere.

L'ASMR è difficile da studiare con metodi scientifici tradizionali dato che l'esperienza è molto soggettiva e può variare da persona a persona. Alcune persone sono più sensibili di altre ai "brividi" e ai "formicolii" dell'ASMR, ma alcune addirittura non l'hanno mai sperimentata. La nostra opinione è che tutti siano in grado di sperimentare l'ASMR e che sia solo questione di affinare l'attenzione, sintonizzarsi e sviluppare una certa sensibilità.

Alcuni ricercatori sostengono che l'ASMR assomigli molto alla meditazione in cui le aree del cervello legate ad ansia e stress sono meno attive. Suggeriscono che l'ASMR sia una forma di meditazione passiva, proprio come le piastre vibranti in palestra sono una forma di ginnastica passiva.

"La Dopamina potrebbe essere coinvolta e la Serotonina, che sono ormoni del benessere" ha detto in un'intervista al Time Karissa Ann Burgess, una dottoranda che si occupa di ricerche e della raccolta di dati per la sperimentazione. "Ci sono anche alcune teorie interessanti che dicono che l'ASMR potrebbe essere una sorta di fenomeno che stimola il rilascio di Ossitocina", ha puntualizzato.
Il nostro parere è che durante l'effetto ASRM, oltre all'ossitocina (non a caso definito l'ormone delle coccole), vengano coinvolte anche le Endorfine e ovviamente l'energia shakti Kundalini.

A causa della enfatica e ontologica connessione umana e delle caratteristiche dei neuroni specchio, il nostro cervello non distingue la differenza tra una interazione faccia a faccia e un gioco di ruolo (realtà e simulazione) come per esempio il Role Play; per questo Youtube è invaso da molti ASMRtists che creano situazioni particolari nelle loro abitazioni realizzando dei video sul modello Role Play volti ad innescare questi "formicolii".


Approfondimenti: