Glossario Internet/Web

Access Provider

Fornitore di accesso: qualsiasi organizzazione che, essendo collegata direttamente a Internet, vende ad altri la possibilità di accedervi

ActiveX

Una tecnologia che si prefigge gli stessi scopi di Java ma non ad architettura aperta (è di proprietà della Microsoft).

AFAIK

(As Far As I Know) -- Espressione usata nelle comunicazioni personali come abbreviazione di "per quanto ne so".

ampiezza di banda

Tecnicamente, la differenza, in Hertz (Hz), tra la frequenza più alta e quella più bassa del canale di trasmissione. Il suo valore indica la quantità di dati che possono transitare, nell'unità di tempo, attraverso il canale di comunicazione. Usualmente, è misurata in bit al secondo (bps). Per esempio, l'ampiezza di banda di un comune modem è di circa 15.000 bps, con cui si può trasferire una intera
pagina dattiloscritta in 1 secondo. Per trasferire un filmato a pieno schermo e a pieno movimento (full-motion full-screen) necessita invece una ampiezza di banda di circa 10.000.000 bps.

analogico

Contrario di digitale. Una forma d'onda o un segnale continuo (come la voce umana).

anchor

Sinonimo di rimando (o link o hyperlink).

anonymous FTP

Una modalità di accesso ad un computer remoto tramite protocollo FTP che consente di accedere a file archiviati in siti pubblici. Specificando anonymous come userid all'atto del login, non viene attivata la procedura di autenticazione dell'utente. La password da specificare, solitamente, è il proprio indirizzo E-mail.

ANSI

(American National Standards Institute) -- Ente americano responsabile dell'approvazione di svariati standard in molte aree, compresi computer e telecomunicazioni (per es., ANSI C o tabella di caratteri ANSI). E' un membro della International Organization for Standardization.

applet

Un piccolo programma che può essere prelevato velocemente dalla rete e usato da qualsiasi computer dotato di un browser capace di eseguire codice Java.

applicazione

Un programma (software) che svolge determinate funzioni per l'utente finale. Esempi di applicazioni sono i client FTP, Telnet, E-mail e i browser.

archie

Un programma per trovare file archiviati in siti FTP anonimi. E' necessario conoscere esattamente il nome del file da cercare (o una sua parte).

architettura aperta

Una architettura per cui esistono degli standard di pubblico dominio (non proprietari) e a cui terze parti possono aderire per sviluppare prodotti. Per esempio, l'architettura del linguaggio Java è aperta, quella di ActiveX no (è di proprietà della Microsoft).

ARPANet

Il "nonno" di Internet. Sviluppato tra all'inizio degli anni '70 dal Dipartimento della Difesa americano come prototipo di una rete capace di resistere ad attacchi nucleari. E' stato dismesso nel 1990.

ASCII

(American Standard Code for Information Interchange) -- E' lo standard universalmente accettato per codificare lettere maiuscole e minuscole, cifre, simboli di punteggiatura, ecc. L'altro standard, usato tipicamente dai mainframe IBM, è l'EBCDIC. Esistono 128 caratteri ASCII, ognuno rappresentato da un numero binario di 7 cifre: da 0000000 a 1111111 (tra questi 128 caratteri non sono comprese le lettere accentate). Un file contenente solo codici ASCII viene detto file ASCII o anche file di testo.

ATM

(Asynchronous Transfer Mode) -- Uno standard che definisce lo scambio di pacchetti di dati ad alta velocità, con allocazione dinamica dell'ampiezza di banda (da 128 mila a oltre 6 milioni di pbs).

AU

Il formato di file audio standard su Unix e molto utilizzato anche in Internet.

AUP

(Acceptable Use Policy) -- L'insieme delle regole da seguire per utilizzare una determinata rete. Per esempio, alcune reti possono essere usate solo per scopi non-commerciali, altre limitano il tipo di materiale che può essere reso disponibile al pubblico (p.e., materiale pornografico). Tali restrizioni variano da rete a rete. Vedi anche: netiquette.

autenticazione

La procedura tramite cui viene verificata l'identità di un utente, solitamente, in seguito all'immissione di uno userid e di una password.

AVI

(Audio Video Interface) -- Un formato di file per memorizzare filmati, molto usato in ambiente
Windows.



backbone

All'interno di una rete, i tratti di linea con la più alta velocità. Il loro insieme costituisce una sorta di "spina dorsale" destinato a sorreggere la maggior parte del traffico, da cui il nome.

baud

Nell'uso comune indica il numero bit che un modem è capace di mandare o ricevere in un secondo (quindi, coincide con bps). Tecnicamente, invece, il baud è il numero di segnali discreti in un secondo: se ogni segnale rappresenta un solo bit, baud e bps coincidono.

BBS

(Bulletin Board System) -- Un computer, qualche modem ed il relativo software tramite cui vengono resi disponibili servizi di posta elettronica, archivi di file ed altri servizi ad utenti collegati tramite telefono. Nate molto prima della grande diffusione di Internet, le BBS hanno avuto natura tipicamente amatoriale. Attualmente molte di esse si sono trasformate in access provider e risultano collegate direttamente in Internet, da cui sono raggiunbili via Telnet.

BCC

(Blind Carbon Copy) -- Uno dei campi di intestazione dei messaggi di e-mail: l'elenco delle persone indicate in questo campo riceveranno una copia per conoscenza del messaggio senza che i destinatari lo sappiano, da cui il termine "blind" (cieco). Vedi anche: CC.

BinHex

(BINary HEXadecimal) -- Un metodo, molto diffuso in ambiente MacIntosh, per convertire file binari (non ASCII) in file ASCII. Ciò è necessario poichè la posta elettronica in Internet può trattare solo caratteri ASCII a 7-bit (codici da 0 a 127). Vedi anche: uuencode e MIME.

binario

Un sistema di numerazione costituito da sole due cifre (0 e 1) in cui ogni cifra (da destra a sinistra) rappresenta una potenza successiva di 2. Tutti gli elaboratori esistenti fanno ampio uso di questo sistema di numerazione.

BITNET

(Because It's Time NETwork) -- Una rete di siti educativi, separati da Internet, con cui però è in grado di scambiare liberamente messaggi di posta elettronica. I newsgroup più popolari sono nati su BITNET, in ambiente VM su mainframe IBM. Vedi anche: Usenet.

BMP

(Bitmap) -- Un formato di file in cui vengono salvate le immagini, molto usato in Windows e OS/2.

bookmark

Un riferimento ad una pagina Web, di solito memorizzato in un apposito elenco mantenuto dal browser. Costituisce una sorta di "segnalibro" in modo da ricollegarsi velocemente ad una determinata pagina.

BOOTP

(Bootstrap Protocol) -- Protocollo usato per trasferire l' indirizzo IP dinamico all'atto della connessione di un nodo alla rete.

bps

(Bits Per Second) -- L'unità di misura della velocità di trasferimento (ampiezza di banda) in una
trasmissione seriale. Per es., un modem da 28.800 bps è capace di spostare 28.800 bit al secondo.

bridge

Un dispositivo che inoltra il traffico tra segmenti di reti. Vedi anche: gateway.

browser

Un programma client usato per accedere a tutte le risorse del World Wide Web. Il browser più famoso era Netscape Navigator adesso e' Internet Explorer.

BTW

(By The Way) -- Abbreviazione usata nei messaggi di posta elettronica con il significato di "a proposito", "incidentalmente", "comunque".



CAI

(Computer-Aided Instruction) -- L'insieme delle tecniche per istruire tramite computer. Questo termine è caduto in disuso ed è stato sositituito dall'espressione CBT.

CBT

(Computer-Based Training) -- Tipicamente, indica un corso in autoistruzione da seguire su di un computer. L'allievo segue le lezioni direttamente sul video, interagisce con il programma o rispondendo alle domande che gli vengono poste o effettuando alcune operazioni in completa simulazione. In molti casi, i risultati ottenibili sono paragonabili a quelli dei tradizionali corsi in aula.

CC

(Carbon Copy) -- Uno dei campi di intestazione di un messaggio e-mail. La lista di persone indicate in questo campo riceverenno una copia per conoscenza del messaggio. Se non si desidera che gli altri destinatari sappiano a chi il messaggio è stato inviato, usare il campo BCC.

CD-ROM

(Compact Disc Read-Only Memory) -- Supporto di memorizzazione identico ai normali CD audio,
capaci di contenere un'ingente quantità di dati (sino a 650 Mbyte). I normali CD-ROM possono solo essere letti e non scritti.

CERN

Istituto di ricerca nucleare situato in Svizzera, a Ginevra. Il World Wide Web è nato presso i ricercatori di questo istituto.

CFV

(Call For Votes) -- La procedura tramite cui si vota per la creazione di un nuovo newsgroup. I voti vengono spediti ad un indirizzo E-mail che funge da raccoglitore dei voti.

CGI

(Common Gateway Interface) -- Un insieme di regole che descrivono come i server Web comunicano con altri programmi sulla stessa macchina. Qualsiasi programma può essere un programma CGI
purchè gestisca l'input e l'output secondo le regole dello standard CGI. Tipicamente, un programma CGI è un piccolo programma che acquisisce dati da un server Web e li elabora in qualche modo. Molto spesso si può capire che viene usato un programma CGI se compare il termine "cgi-bin" nell'URL della pagina.

cgi-bin

E' il nome più comune assegnato ad una directory su un server Web in cui sono memorizzati i
programmi CGI. Il suffisso "bin" del nome è una abbreviazione molto usata per indicare dei programmi eseguibili.

client

Un programma usato per ottenere dati da un programma server residente su un altro computer situato da qualche parte nel mondo. Ogni programma client è progettato per colloquiare solo con uno o più particolari tipi di programmi server, ed ogni server richiede un determinato tipo di client.

commutazione di pacchetto

Una tecnica di comunicazione in cui i pacchetti di dati sono smistati attraverso i vari dispositivi della rete, permettendo l'uso della stessa linea fisica da parte di diverse persone allo stesso tempo.

compressione

Il processo di ricodificare i dati in modo che occupino un numero inferiore di byte. Vi sono tecniche distinte per la compressione di file, di immagini, di audio, di filmati, ecc.

cookie

Un meccanismo che consente a programmi attivi sul server (per esempio, i programmi CGI) di
immagazzinare e recuperare dati sul lato client della connessione. Ciò significa che quando si accede di nuovo ad un certo URL, il server può riutilizzare i dati presenti direttamente sulla macchina client. Qualche esempio: dati relativi al login, a registrazioni, ad acquisti in linea, ecc. Poichè i cookie possono conservare informazioni utente sul computer di quest'ultimo, sono spesso usati per riconoscerlo e personalizzargli l'ambiente. Tipicamente, le informazioni memorizzate dai cookie scadono dopo un certo periodo di tempo.

crittografia

Una tecnica con cui i dati vengono manipolati allo scopo di impedire a chiunque, tranne al destinatario, di leggerli. Esistono vari tipi di crittografia e costituiscono la base della sicurezza in rete.

CSLIP

(Compressed Serial Line Internet Protocol) -- Una variante del protocollo SLIP con, in più, la compressione dei dati detta di Van Jacobsson.

cyberspazio

Il termine, comparso per la prima nel romanzo Neuromancer dello scrittore scrittore William Gibson, è usato comunemente per indicare l'insieme delle informazioni disponibili in rete.



daemon

Un processo che si svolge sullo sfondo e che emerge in primo piano quando è richiesto il suo intervento (per esempio, viene visualizzato un messaggio quando è arrivata posta per un certo utente). I sistemi UNIX hanno svariati demoni attivi.

datagramma

L'unità base di informazione trasferita attraverso Internet. Contiene gli indirizzi IP di partenza e di destinazione oltre ai dati da trasferire. I messaggi più lunghi sono suddivisi in una sequenza di datagrammi. 

decompressione

Il processo di riottenere i dati originari che erano stati compressi in precedenza da appositi programmi.

default

Un valore predefinito impostato automaticamente dal sistema, a meno che non venga specificato esplicitamente un altro valore.

demone

Vedi: daemon

dialup

Una connessione temporanea tra due macchine, stabilita attraverso una normale linea telefonica.

digitale

Contrapposto ad analogico, indica la rappresentazione di un segnale utilizzando esclusivamente due simboli (0 e 1). Praticamente tutti i segnali analogici (continui) possono essere rappresentati in formato digitale (discreto).

DLL

(Dynamic Link Library) -- File che consentono a Windows e ad OS/2 di richiamare procedure e funzioni non linkate in precedenza al programma eseguibile.

DNS

(Domain Name System) -- Servizio che consente di ottenere l'indirizzo IP di un computer dal suo nome di dominio.

dominio

Vedi: nome di dominio.

DVI

(Digital Video Interactive) -- Un sistema che comprime un video digitale per poter essere usato su un Personal Computer.



EBCDIC

(Extended Binary Coded Decimal Interchange Code) -- Uno standard per la codifica dei caratteri,
adottato principalmente sui sistemi IBM. Vedi anche: ASCII.

EFF

(Electronic Frontier Foundation) -- Una organizzazione costituita per studiare l'impatto sociale del crescente uso di strumenti informatici per comunicare e trasferire informazioni.

E-mail

(Electronic Mail) -- Un sistema tramite cui un utente può inviare e ricevere messaggi da altre persone connesse alla rete. E' uno degli usi più diffusi di Internet.

e-mail address

Vedi: indirizzo E-mail.

emulazione di terminale

Un programma che consente ad un computer di emulare un terminale. Il computer viene così visto come un terminale per il computer host.

encryption

Vedi: crittografia.

EPS

(Encapsulated PostScript) -- Un formato di file concepito per la stampa su stampanti postscript ma usato anche per lo scambio di documenti grafici tra programmi diversi.

ESCON

(Entreprise Systems CONnection) -- Un canale a 17 Mbps per collegare mainframe IBM a periferiche quali dischi, nastri ed altri dispositivi di rete.

Ethernet

Uno standard molto diffuso per connettere computer in una LAN. Ethernet permette una ampiezza di banda di circa 10 Mbps e può essere usata su molti tipi di computer.

Eudora

Un programma client di posta elettronica molto diffuso in ambiente Macintosh e Windows. Consente a chiunque con un account POP di ricevere e mandare messaggi elettronici via Internet. Inoltre, consente di trasferire anche file binari. La versione Eudora Light è disponibile gratuitamente (freeware).

External Viewer

Un programma che può essere richiamato da un browser per la visualizzazione di un file con formato non supportato dal browser stesso.

Extranet

Una intranet cui possono accedere anche soggetti esterni all'azienda, quali clienti e fornitori.



FAQ

(Frequently Asked Questions) -- Un documento che risponde alle domande più frequenti su un determinato argomento. Esistono centinaia di FAQ sui soggetti più diversi, da come allevare cani da sfilata alla crittografia. Sono scritti da persone stanche di rispondere sempre alle stesse domande.

Fast Ethernet

La proposta avanzata dal gruppo di lavoro su Ethernet, nell'ambito degli standard 802.3, di portare la velocità di tali reti sino a 100 Mbps.

fibra ottica

Sottili filamenti di vetro o plastica che trasportano un segnale luminoso generato da un laser. Generalmente più costosi di altri supporti, con la fibra ottica è possibile raggiungere altissime velocità di trasmissione.

FDDI

(Fiber Distributed Data Interface) -- Uno standard per la trasmissione di dati su fibra ottica con una larghezza di banda di 100 Mbps (10 volte la velocità di una rete Ethernet e circa il doppio di una linea T3).

file Ascii

Un file contenente solo codici appartenenti al set dei caratteri ASCII (codici da 0 a 127); vedi anche: file binario.

file binario

Un file contenente codici che non appartengono al set dei caratteri ASCII (codici da 0 a 127); un file binario può contenere un qualsiasi codice rappresentabile da un byte, quindi l'insieme dei codici da 0 a 255. Vedi anche: file Ascii.

file testo

Vedi: file Ascii.

file transfer

Il processo di copiare un file da un computer ad un altro. Esistono svariati protocolli: su Internet, il protocollo maggiormente utilizzato è FTP; nei collegati diretti tra due computer sono spesso usati: kermit, xmodem, ymodem e zmodem.

File Transfer Protocol

Vedi: FTP.

finger

Un programma che visualizza informazioni su un determinato utente, o tutti gli utenti, collegati ad una determinata macchina di cui si è fornito l'indirizzo. Comunque, non tutte le macchine accettano richieste Finger e non tutte rispondono con informazioni personali.

firewall

Una combinazione di hardware e software per garantire la sicurezza in una LAN, proteggendola da accessi esterni non voluti. Un firewall può fornire anche altri servizi quali autenticazione dell'utente e traduzione di indirizzi.

flame war

Litigio in rete. Quando le discussioni in linea degenerano in una serie di attacchi personali ad uno o più appartenti ad un gruppo.

fornitore di accesso

Vedi: Acces Provider.

fornitore di servizi

Vedi: ISP.

forum

Vedi: newsgroup.

frame relay

Una tecnologia per reti geografiche che su suddivide i dati da inviare in strutture di lunghezza variabile, allocando ampiezza di banda a richiesta.

FTP

(File Transfer Protocol) -- Un protocollo che permette l'accesso ad un sito remoto allo scopo di trasferire file. FTP indica anche il nome del programma usato per eseguire il protocollo. Se l'accesso al sito è pubblico, si parla di FTP anonimo.

FTP anonimo

Vedi: Anonymous FTP.

frame

Un'area dello schermo, all'interno della finestra del browser, che visualizza una pagina Web. Sullo schermo possono così esistere più pagine contemporaneamente, ognuna in un frame diverso. Tale tecnica è consentita dalle ultime versioni di HTML.

Frame Relay

Un protocollo usato per interfacciare dispositivi utenti (host e router) ad apparecchiature quali nodi di scambio. Tale protocollo è più efficiente di X.25 ed è destinato a sostituirlo.

freeware

Una modalità di distribuzione del software. L'autore mette a disposizione gratuitamente il programma non richiedendo alcun compenso per il suo utilizzo. Vengono però limitati i diritti di sfruttamento commerciale del software. Vedi anche: pubblico dominio e shareware.

Full Duplex

(FDx) -- Un circuito o un dispositivo capace di trasmettere in entrambe le direzione nello stesso tempo (per es, come nelle normali conversazioni telefoniche). Vedi anche: Simplex e Half Duplex.

FYI

(For Your Information) -- Un sottoinsieme di documenti RFC che non sono standard tecnici o descrizioni di protocolli. Questi documenti forniscono informazioni generali sul TCP/IP e su Internet.



GARR

(Gruppo Armonizzazione Reti della Ricerca) -- L'ente italiano che disciplina lo sviluppo di Internet in Italia, soprattutto a livello pubblico.

gateway

Tecnicamente, un gateway è un qualsiasi strumento hardware o software che effettua conversioni tra protocolli diversi. Per es., il sistema di posta elettronica PROFS di IBM ha un gateway che traduce dal formato E-mail interno a quello di Internet, e viceversa. In senso lato, il termine gateway viene usato per qualsiasi meccanismo che consente l'accesso ad un altro sistema. Per esempio, la rete IBM Global Network può essere vista come un "cancello" per entrare in Internet. Ultimamente, si preferisce usare il termine router anzichè gateway.

GIF

(Graphics Interchange Format) -- Il formato di file per la memorizzazione di immagini più usato nel World Wide Web, creato e diffuso originariamente sulla rete Compuserve.

Gopher

Un metodo molto popolare per rendere disponibile una gran quantità di documenti attraverso un'interfaccia a menu gerarchici. Nonostante l'enorme successo ottenuto, i gopher vengono sostituiti man mano dal più potente World Wide Web. Considerando le migliaia di gopher esistenti, verosimilmente ne rimarranno ancora per diversi anni.

groupware

Un concetto comprendente l'insieme delle tecnologie a supporto del lavoro di gruppo. Il prodotto più noto di groupware è costituito da Lotus Notes.

GUI

(Graphical User Interface) -- E' il termine con cui si indicano ambienti grafici a finestre (quali Windows, OS/2, MacIntosh o XWindows) che consentono agli utenti di interagire con programmi sofisticati tramite icone, bottoni, tastiera e mouse.



hacker

Una persona che si delizia nello scoprire come funziona internamente un sistema, un computer o un network. Viene spesso usato in senso spregiativo ed inteso quasi come "pirata informatico" (al riguardo, esiste il termine più corretto sarebbe "cracker").

Half Duplex

Un circuito o un dispositivo capace di trasmettere in entrambe le direzioni, ma non allo stesso tempo. Vedi anche: Full Duplex, Simplex.

handshaking

Lo scambio di predeterminati segnali tra du dispositivi all'atto della definizione del protocollo con cui comunicare.

Hertz

Vedi: Hz.

history list

L'elenco delle pagine Web visionate più recentemente. E' una tipica funzione offerta dai browser; altri nomi utilizzati per indicare la stessa funzione sono: cronologia, Webmap, ecc.

home directory

Nei sistemi Unix, la directory in cui si è posizionati immediatamente dopo aver effettuato il login.

home page

Viene intesa in due significati diversi:
1) la pagina Web visualizzata come primo documento all'avvio di un browser;
2) la pagina principale di un sito Web.

host

Qualsiasi computer di una rete che funge da contenitore di servizi disponibili per altri computer.

hotlist

L'elenco delle pagine Web preferite da un utente, memorizzato sulla propria workstation. Il suo nome varia da browser a browser: quicklist, bookmark, favorites, preferite, ecc.

HTML

(HyperText Markup Language) -- Il linguaggio tramite cui sono creati i documenti ipertestuali del orld Wide Web. Tali documenti devono essere visualizzati da un programma client WWW (un browser) quale, ad esempio, Netscape. Il protocollo utilizzato per il trasferimento è l'HTTP.

HTTP

HyperText Transport Protocol) -- Il protocollo per trasferire su Internet i documenti ipertestuali scritti in linguaggio HTML. Richiede che vi sia un programma client HTTP sul computer dell'utente ed un programma server HTTP all'altro lato della connessione. Attualmente, questo è il protocollo più popolare su Internet.

HTTPS

(Secure HTTP) -- Un'estensione del protocollo HTTP che permette di effettuare transazioni sicure, dati crittografati e autenticazione del mittente. Il protocollo enfatizza la massima flessibilità nella scelta della chiave da usarsi per la crittografia.

hyperlink

Vedi: rimando.

hypermedia

Un documento contenente al suo interno oggetti quali: testi, immagini, filmati, audio, ecc. Ognuno di questi oggetti può rimandare ad altri documenti.

hypertext

Vedi: ipertesto.

Hz

(Hertz) -- L'unità di misura della frequenza (o della ampiezza di banda). Sinonimo di cicli/secondo.



IAB

(Internet Architecture Board) -- L'organizzazione tecnica che supervisiona l'intera suite di protocolli di Internet. E' costituita da due "task force": la IETF e la IRTF.

IEEE

(Institute of Electrical and Electronic Engineers) -- Una organizzazione internazionale, membro della ISO, con il ruolo di definire standard.

IEEE 802

L'insieme di standard IEEE dedicato ai protocolli per le LAN. Tra questi segnaliamo: 802.2, 802.3, 802.4, 802.5, 802.6.

IETF

(Internet Engineering Task Force) -- Vasta comunità di progettisti di rete, operatori, produttori e ricercatori il cui fine è quello di coordinare la gestione e l'evoluzione di Internet. E' la maggiore fonte di proposte di protocolli standard, che sono sottomettessi allo IAB per l'approvazione finale.

IMHO

(In My Humble Opinion) -- Espressione che accompagna l'enunciazione di una affermazione
estremamente personale, nel senso di "a mio avviso".

indirizzo

Esistono diversi tipi di indirizzi in uso su Internet: indirizzi E-mail, indirizzi IP e URL.

indirizzo E-mail

In Internet, l'indirizzo di posta elettronica di un utente ha la forma: nome@dominio dove nome solitamente coincide con lo userid dell'utente e dominio ha la forma di un nome di dominio. Per esempio, l'indirizzo e-mail del curatore di questa guida è: mdaniele@it.ibm.com.

Indirizzo IP

Un indirizzo a 32-bit che identifica univocamente ogni computer su Internet. Usualmente è rappresentato come 4 numeri decimali separati da un punto, per es: 208.34.113.8 . Se un calcolatore non ha un indirizzo IP, non è realmente in Internet. La maggior parte dei calcolatore hanno anche un nome di dominio, più facile da ricordare rispetto all'indirizzo IP.

in-line image

In una pagina Web, una immagine grafica visualizzata insieme al testo.

InterBusiness

Società del gruppo Telecom che offre vari servizi di rete ed è la principale fornitrice dei vari access provider italiani.

Interfaccia Grafica

Vedi: GUI.

Internet

Internet (con la I maiuscola iniziale) è la più grande rete di calcolatori del mondo, con servizi quali WWW, FTP, E-mail, ecc. Raggruppa sia reti ad altissime velocità (NSFNET o MILNET) sia reti di medio livello sia reti locali. Vedi anche: internet.

internet

internet (con la i minuscola) indica una qualsiasi connessione tra due reti.

InterNIC

Vedi: NIC.

Intranet

Una rete privata di una organizzazione che usa gli stessi protocolli e gli stessi programmi usati nella Internet publica, ma che è solo per uso interno. Una Intranet esiste solo all'interno dell'organizzazione mentre Internet è una rete mondiale aperta a tutti.
Vedi anche Extranet.

IP

(Internet Protocol) -- Uno dei protocolli della suite di protocolli che costiuiscono il TCP/IP, in particolare, quello che si occupa della commutazione di pacchetti.

iperoggetto

Vedi: hypermedia.

ipertesto

Qualsiasi testo che contiene rimandi ad altri documenti; singole parole o intere frasi del documento possono essere scelte dal lettore in modo da proseguire la lettura in un altro punto del documento o di un altro documento.

IRC

(Internet Relay Chat) -- Un protocollo che permette ad utenti di tutto il mondo di poter conversare in tempo reale, scambianodosi dei messaggi testuali. Esistono un certo numero di server IRC sparsi per il mondo e collegati tra loro. Chiunque può creare un canale di comunicazione: tutto ciò che l'utente di un canale immette da tastiera viene inviato immediatamente a tutti gli altri su quel canale. E' possibile anche creare canali privati per l'effettuazione di conferenze chiuse.

IRTF

(Internet Research Task Force) -- Una delle due task force della IAB che si occupa della definizione di standard per Internet di lungo periodo e di altri aspetti teorici. Tra i temi su cui sta attualmente lavorando ci sono: audio e video conferenze multicast, privatezza nei messaggi di posta elettronica, ecc.

ISDN

(Integrated Services Digital Network) -- Una tecnologia emergente offerta dalle compagnie telefoniche di tutto il mondo. Permette la coesistenza di voce e dati su una stessa linea telefonica. Fornisce velocità di collegamento sino a 128.000 bps sulle normali linee telefoniche anche se, in pratica, le tipiche velocità raggiunbili variano da 56.000 a 64.000 bps.

ISO

(International Standards Organization) -- Una organizzazione responsabile della creazione di standard internazionale in varie aree, compresi computer e telecomunicazioni. I suoi membri sono le organizzazioni che definiscono gli standard a livello nazionale.

ISOC

(Internet Society) -- Una organizzazione non a fini di lucro che facilita ed assiste l'evoluzione tecnica di Internet, promuovendo lo sviluppo di nuove applicazioni.

ISP

(Internet Service Provider) -- Qualunque soggetto che fornisca un servizio su Internet, sia a titolo gratuito che a pagamento.

ITAPAC

La maggiore rete a commutazione di pacchetto in Italia, appartenente al gruppo Telecom Italia.



JAVA

Un nuovo linguaggio di programmazione sviluppato da Sun Microsystems, specificatamente progettato per la scrittura di programmi che possono essere scaricati sul proprio computer dalla rete ed immediatamente eseguiti. Utilizzando piccoli programmi Java (chiamati Applets), le pagine Web possono includere animazioni, effettuare calcoli e quant'altro. Un programma Java può fare tutto ciò che si può fare con un calcolatore, e poi includere quel programma in una pagina Web.

Javascript

Mentre un programma scritto in Java va sottoposto ad un processo di "meta- compilazione" per poter essere eseguito, Javascript è un linguaggio interpretato che può essere inserito direttamente nel codice HTML dei documenti Web.

JPEG

(Joint Photographic Expert Group) -- Uno standard per la compressione di immagini fotografiche, dal nome del gruppo che lo ha proposto. E' possibile raggiungere rapporti di compressione elevatissimi, al costo dell'introduzione di leggere distorsioni nell'immagine.



Kerberos

Un sistema di sicurezza sviluppato al MIT, basato su una chiave simmetrica di crittografia.

Kermit

Un protocollo per il trasferimento di file molto diffuso su qualsiasi sistema operativo, anche se piuttosto elementare.



LAN

(Local Area Network) -- Una rete di computer di estensione limitata, tipicamente un piano o l'intero edificio. L'ampiezza di banda, usualmente, va da 4 a 16 Mbps. Vedi anche: Token-Ring ed Ethernet.

LAPM

(Link Access Procedure for Modems) -- Protocollo che controlla la fase di handshaking tra due modem.

larghezza di banda

Vedi: ampiezza di banda.

leased-line

Una linea telefonica riservata all'uso esclusivo di un utente, 24h su 24h. Con tali linee è possibile raggiungere alte velocità di trasferimento. Vedi anche: linea dedicata.

leggenda urbana

Una storia, originata da un pizzico di verità, che si trasforma in un mito man mano che viene ripetuta. Un fenomeno che testimonia la capacita di Internet di diffondere rapidamente (e per molto tempo) una notizia.

linea dedicata

Una linea di comunicazione fissa (che non viene commutata) tra due punti, di proprietà dell'utente. Vedi anche: leased line.

link

Vedi: rimando.

LISTSERV

Un programma per la gestione di mailing list. Nasce in ambiente VM/CMS di IBM per la gestione dei gruppi di discussione di Bitnet.

login

L'azione di collegarsi ad un sistema informatico. Tipicamente consiste nell'immettere il proprio userid (non segreto) e la propria password (segreta).

LU6.2

(Logical Unit 6.2) -- Un dispositivo per il governo della comunicazione peer-to- peer su una rete SNA di IBM.

lurking

Detto di chi non ha alcuna partecipazione attiva in una mailing list o in un gruppo di discussione.

LYNX

Un popolare Web browser in modalità solo testo per utenti non dotati di ambienti operativi grafici: terminali vt100, MS-DOS, VM/CMS e qualsiasi altro ambiente con interfaccia a carattere).



mail gateway

Un calcolatore che collega due o più sistemi di posta elettronica (anche differenti) e trasferisce i messaggi dall'uno all'altro.

mail header

Informazioni contenute in ogni messaggio E-mail, usate dai programmi per fornire all'utente un sommario dell'origine e del contenuto del messaggio.

mail server

Un programma che distribuisce file ed informazioni in risposta a richieste inviate via E-mail.

mailing list

Un sistema (solitamente automatizzato) che, ricevuto un messaggio E-mail da un utente, lo invia a tutti i componenti registrati di una lista. Così facendo è possibile partecipare a discussioni su vari argomenti.

MAN

(Metropolitan Area Network) -- Una rete di calcolatori che serve un'area estesa approssimativamente quanto una città. Tipicamente, tali reti sono realizzate tramite fibre ottiche.

media

Plurale di medium. Il mezzo fisico attraverso cui avviene la trasmissione dei segnali. Media molto frequenti sono: doppino telefonico, cavi coassiali, fibre ottiche e l'atmosfera (onde elettromagnetiche).

MIDI

(Musical Instrument Digital Interface) -- Un formato di file con cui vengono memorizzati dei brani musicali.

MIME

(Multipurpose Internet Mail Extensions) -- Lo standard per allegare file binari (grafici, documenti, file audio, ecc.) ai messaggi E-mail di Internet. Inoltre, lo standard MIME viene anche usato dai server Web per identificare i file che vengono inviati ai client Web; così facendo nuovi tipi MIME possono essere aggiunti semplicemente riconfigurando il browser.

modem

(MOdulator, DEModulator) -- Un dispositivo collegato ad un calcolatore ed alla linea telefonica che consente di connettersi ad altri calcolatori.

moderatore

Una persona che gestisce una mailing list o un newsgroup decidendo, tra i messaggi pervenuti, quali devono essere pubblicati.

modulazione

Un processo tramite le caratteristiche fisiche di un segnale sono trasformate in modo da rappresentare delle informazioni. I tipi di modulazione comprendono la modulazione di frequenza (FM), in cui segnali di differente frequenza rappresentano dati diversi, e modulazione di ampiezza (AM), in cui ampiezze diverse rappresentano dati diversi.

MOO

(Mud, Object Oriented) -- Uno degli ambienti multi-utente per giochi di ruolo, basati su una interfaccia solo testo, derivato dai MUD.

Mosaic

Il primo browser WWW disponibile per Macintosh, Windows e Unix con la stessa interfaccia grafica. E' il programma che ha reso popolare il World Wide Web. Sviluppatto da Marc Andeersen per la NCSA, il codice sorgente è stato poi ceduto a diverse altre società. L'autore ha poi co-fondato la Netscape che attualmente domina il mercato con il suo Navigator.

MPEG

(Moving Pictures Experts Group) -- Un formato di file per la memorizzazione di filmati che consente elevati livelli di compressione. Per poter visualizzare il filamto viene richiesto o una apposita scheda MPEG o un processore molto potente con un apposito programma (player MPEG).

MUD

(Multi-User Dungeon) -- Un ambiente di simulazione multi-utente basato sul solo testo. Alcuni MUD sono dei giochi puri per il divertimento, altri hanno invece seri scopi didattici ed educativi. Una caratteristica di molti MUD è che consentono la creazione di "oggetti" con cui altri utenti possono interagire anche in assenza del creatore, consentendo così la creazione graduale e collettiva di "mondi virtuali". Il protocollo utilizzato dai MUD è spesso Telnet. Vedi anche: MOO, MUSE.

multiplex

La divisione di un singolo canale fisico in più canali logici che supportano più sessioni. Per esempio, una rete può avere connessioni FTP, Telnet e SMTP tutte in contemporanea.

multitasking

L'esecuzione di due o più programmi allo stesso tempo.

MUSE

(Multi-User Simulated Environment) -- Una delle varianti di MUD. Vedi anche: MOO.



name server

Un server sulla rete che ha il compito di tradurre i nomi delle macchine in indirizzi IP. Vedi anche: DNS.

NCSA

(National Center for Supercomputing Applications) -- Centro dell'Università dell'Illinois dove è stato sviluppato Mosaic, il primo browser grafico.

netiquette

L'insieme delle regole di buona educazione da rispettare in rete.

NetNews

L'insieme dei newsgroup che utilizzano il protocollo NNTP, quindi solo quelli appartenenti direttamente ad Intenet (Usenet è invece l'insieme di tutti i newsgroup compresi, per esempio, quelli di Bitnet.

Netscape

Il nome del più famoso browser WWW ed il nome della società che l'ha prodotto (anche se il nome completo sarebbe Netscape Navigator). Originariamente basato su Mosaic (dello stesso autore, Marc Andreessen), Netscape ne migliorò le funzioni e si impose rapidamente come il miglior browser sul mercato. Molte sono le estensioni all'HTML proposte da Netscape ed accettate ormai come standard. Altre estensioni, invece, sono specifiche di questo browser e non supportate da altri browser.

network

Rete. Ogni connessione tra due o più computer allo scopo di condividere risorse è una rete. Una connessione tra due o più reti è una internet (con la i minuscola, quella con la I maiuscola è la rete delle reti estesa a livello mondiale).

NIC

(Network Information Center) -- Genericamente, qualsiasi ufficio che gestisce amministrativamente servizi di rete. Il più famoso è InterNIC, che si occupa della registrazione di nuovi domini.

newsgroup

Termine con cui sono denominati i gruppi di discussione su Usenet. Molto usato è anche il termine equivalente forum.

NNTP

(Network News Transfer Protocol) -- Il protocollo per l'invio e la ricezione dei messaggi che compaiono nei newsgroup di NetNews.

nodo

Ongi singolo calcolatore connesso in una rete.

nome di dominio

Il nome di un computer che lo identifica univocamente su Internet. I nomi di dominio hanno sempre 2 o più parti, separate da un punto, per es: "oneweb.ibm.it". La parte più a sinsitra è quella più specifica e quella a destra è quella più generale e costituisce il dominio vero e proprio.

NSF

(National Science Foundation) -- Una agenzia del governo statunitense la cui missione è quella di promuovere il progresso della scienza tramite finanziamenti a ricercatori, progetti scientifici ed infrastrutture. E' nota per aver creato la rete NSFNET, un backbone a 45 Mbs che attraversa tutti gli USA collegando campus, università ed altre reti locali.



open architecture

Vedi: architettura aperta.

OSF

(Open Software Foundation) -- Un consorzio per sviluppare standard per Unix, capeggiato da Digital, IBM e Hewlett Packard.

OSI

(Open Systems Interconnection) -- Un modello di riferimento che definisce gli standard della comunicazione tra computer. E' costituito da una struttura a 7 livelli che descrive le architetture di reti e come i dati vengono scambiati.

pacchetto

La più piccola unita inviata attraverso una rete. E' un termine generico usato per descrivere blocchi di dati ad ogni livello, ma soprattutto a lievllo di programma.

Packet Switching

Vedi: commutazione di pacchetto.

pagina

Termine generico per indicare una certa quantità di dati visualizzati sullo schermo. Su Internet, il termine pagina è associato principalmente al World Wide Web e coincide con un documento HTML. Può contenere testo, immagini e qualsiasi altro iperoggetto (hypermedia). Il WWW può essere visto come l'insieme di tutte le pagine di tutto il mondo: ogni pagina viene individuata univocamente tramite il suo URL.

password

Un codice usato per accedere ad un sistema protetto, noto solo all'utente autorizzato ad accedervi. Di solito, va inserita all'atto del login.

PCX

(PC Paintbrush) -- Un formato di file per memorizzare immagini, usato dal programma Paintbrush e leggibili dalla maggior parte dei programmi grafici.

PD

Vedi: Pubblico Dominio.

PDF

(Portable Document Format) -- Un formato di file della Adobe Systems per la visualizzazione e la stampa di documenti contenenti testo e immagini, usato dal programma Acrobat.

peer-to-peer

A differenza del modello client-server, nel modello peer-to-peer ogni nodo della rete può svolgere sia funzioni di client che funzioni di server.

PICS

(Platform for Internet Content Selection) -- Una infrastruttura con lo scopo di classificare il materiale che si trova su Internet in modo da permettere, a docenti e genitori, di poter scegliere quello da far vedere agli allievi ed ai propri figli.

PICT

Un formato di file per la memorizzazione di immagini, molto usato in ambiente Macintosh, con possibilità di compressione JPEG.

PING

(Packet InterNet Groper) -- Un programma usato per testare la raggiungibilità di un certo calcolatore su Internet.

POP

(Post Office Protocol) -- Un protocollo progettato per consentire a programmi di E-mail (per es. Eudora) di leggere la posta da un mail server. Acquistando un accesso ad Internet da un provider, solitamente si riceve anche un POP account (cioè una specie di casella postale) grazie al quale è possibile ricevere posta. Esistono tre versioni di questo protocollo: POP, POP2 e POP3. L'ultima versione è la più evoluta e quella più diffusa attualmente: non è compatibile con le precedenti. Vedi anche: SMTP.

porta

Un termine generico per indicare da dove le informazioni entrano o escono dal computer (per es., la porta seriale o la porta parallela o una porta di I/O). Su Internet, con il termine "porta" si intende un numero che è una parte dell'URL e che compare subito dopo il nome del dominio, preceduto dai due punti (es: http://www.pippo.com:7777/). Ogni servizio su un server Internet è in ascolto su una paricolare porta; molti servizi hanno numeri di porta standard (per es., i server Web normalmente usano la porta 80, quindi è inutile specificarlo nell'URL). Se un certo servizio su di un server non usa una porta standard, occorre indicarlo esplicitamente quando vi si accede.

prompt

In una shell di Unix o di MS-DOS, una stringa di caratteri all'inizio della linea dei comandi indicante che il sistema operativo è pronto a ricevere comandi. La stringa solitamente è 'C:>' per il DOS e '$" o '%' in Unix.

post

L'azione di inviare un messaggio E-mail.

posta elettronica

Vedi: E-mail.

postmaster

La persona responsabile della posta elettronica in una organizzazione e che spesso risponde ai messaggi inviati dagli utenti. Vedi anche: webmaster.

PostScript

Un linguaggio di descrizione della pagina sviluppato dalla Adobe System ed anche il relativo formato di file.

PPP

(Point to Point Protocol) -- Il protocollo maggiormente utilizzato per realizzare delle connessioni TCP/IP via telefono e quindi per accedere ad Internet. SLIP è un altro protocollo con funzioni identiche.

PROFS

(PRofessional OFfice System) -- Il sistema di posta elettronica interno di IBM, parte della piattoforma SNA. E' autonomo da Internet con cui comunica tramiti appositi mail gateway.

protocollo

Una descrizione formale del formato dei messaggi e delle regole che devono seguire due computer affinchè lo scambio possa avvenire. I protocolli possono essere di basso livello (come spedire i bit e i byte attraverso la rete) o di alto livello (come scambiarsi documenti, file o altri oggetti). Per esempio, il TCP/IP è un protocollo di basso livello, l'HTTP è un protocollo di alto livello.

proxy

Un meccanismo (hardware e/o software) tramite cui un sistema si sostituisce ad un altro nel rispondere alle richieste di un computer remoto.

Pubblico Dominio

Software o altro materiale liberamente utilizzabile senza alcuna limitazione. Vedi anche: freeware e shareware.

QuickTime

Un formato di file per la memorizzazione di filmati, sviluppato dalla Apple Computer ma molto diffuso anche in ambiente Windows, in alternativa al formato AVI.

rapporto segnale/rumore

Una misura della qualità dell'informazione in relazione alla sua quantità. Per esempio, se un newsgroup riceve molti messaggi ma pochi dicono cose interessanti, allora il rumore è alto e quindi il rapporto è basso. Ancora, se una pagina Web carica una immagine di 100 Kb per visualizzare la scritta "Benvenuti", la quantità di dati è elevata ma il contenuto di informazione è molto povero, ecc.

RARP

(Reverse Address Resolution Protocol) -- Un protocollo della suite TCP/IP che converte un indirizzo hardware in un indirizzo IP.

RFC

(Request For Comments) -- La procedura (ed il documento da esso prodotto) per creare nuovi
standard su Internet, dopo opportuna discussione on-line ed approvazione da parte della IETF. In realtà, solo pochi RFC sono veri e propri standard, ma tutti gli standard di Internet sono nati sotto forma di RFC (per es., lo standard ufficiale per la posta elettronica è l'RFC 822. Vedi anche: FYI e STD.

rimando

Un'area (parola, frase, immagine) che collega il documento Web che la contiene ad un altro. I browser evidenziano il rimando tramite un determinato colore o tramite una sottolineatura; un clic sul rimando causa il richiamo del documento collegato.

riquadro

Vedi: frame.

rlogin

Un emulatore di terminale simile a Telnet, offerto in diverse implementazioni di Unix.

root directory

In ambiente Unix, la directory di più alto livello del file system. E' rappresentata dal carattere "/".

router

Un speciale dispositivo (hardware o software) che gestisce la connessione tra 2 o più reti. L'unica attività del router è quella di osservare gli indirizzi dei vari pacchetti di dati ricevuti e di decidere dove inviarli.

RTFM

(Read the Fantastic / F***ing Manual) -- Espressione usata in messaggi E-mail in risposta ad una domanda piuttosto ovvia che, in base al tono della conversazione può significare "Leggi il fantastico manuale" o "Leggi il f***uto manuale".

server

Un computer o un programma che fornisce un determinato tipo di servizio ad un programma client in esecuzione su un computer remoto. Una stessa macchina può eseguire contemporaneamente più di un programma fungendo quindi da più server per molti client sulla rete.

SGML

(Standard Generalized Markup Language) -- Un linguaggio di programmazione che usa dei tag per definire il formato della pagina. L'HTML è derivato da questo linguaggio.

shareware

Una modalità di distribuzione del software. L'autore del programma permette ai potenziali utenti di provarlo per un certo periodo di tempo senza alcun costo. Trascorso tale periodo, se l'utente vuole continuare ad usare il programma deve pagare l'importo richiesto. Vedi anche: pubblico dominio e
shareware.

shell

Un programma che permette all'utente di interagire con il sistema operativo. Molto famose le shell di Unix e di MS-DOS.

signature

Le informazioni di chiusura di un messaggio E-mail che identificano l'utente contenenti, solitamente: nome e cognome, indirizzo e-mail, organizzazione di appartenenza, ecc. Rappresenta una sorta di biglietto da visita. Una delle regole di netiquette afferma che una signature non deve superare le 3 o 4 righe.

Simplex

Una trasmissione di dati che avviene solo in una direzione (per es., le trasmissioni televisive). Vedi anche Half Duplex e Full-Duplex.

SLIP

(Serial Line Internet Protocol) -- Un protocollo standard per collegare un computer ad Internet
attraverso un modem ed una normale linea telefonica. Questo protocollo viene gradualmente sostituito dal più sofisticato PPP.

SLiRP

Un programma che emula un protocollo CSLIP, SLIP o PPP attraverso uno shell account
UnixNetscape o Eudora possedendo solo un account Unix. E' una valida alternativa freeware a programmi commerciali quali TIA.

SMTP

(Simple Mail Transfer Protocol) -- Un protocollo usato per trasferire la posta elettronica attraverso la rete. E' un protocollo da server a server quindi, per poter leggere la posta tramite un client occorre un altro protocollo (vedi POP).

SNA

(Systems Network Architecture) -- L'architettura di rete di IBM, usata da mainframe IBM e compatibili.

snail mail

(Posta Lumaca) -- Un'espressione ironica per riferirsi al tradizionale servizio postale.

socket

Una struttura software del TCP/IP. In Windows tale struttura assume il nome di winsock ed è contenuta in una DLL denominata WINSOCK.DLL o WSOCK32.DLL.

spam (o spamming)

Un tentativo di usare la rete come fosse un mezzo televisivo o radiofonico, invando lo stesso messaggio (non richiesto) a più mailing list o newsgroup. E' considerato un atto di estrema maleducazione.

STD

Un sottoinsieme dei documenti RFC assurti a dignità di standard. La loro lista ufficiale è mantenuto all'indirizzo: http://info. internet.isi.edu:80/in-notes/std/files/std1.txt . Vedi anche: FYI.

sysop

(System Operator) -- La persona responsabile dell'operatività di un sistema o di un computer. Esegue le attività pianificate dal System Administrator (anche se, spesso, queste due figure coincidono per le piccole organizzazioni).

system administrator

La persona responsabile della gestione di un sistema informativo o di una rete. Decide le attività svolte dagli operatori di sistema.

T-1

Una leased-line con larghezza di banda di 1,544 Mbps (capace di spostare 1 megabyte in meno di 10 secondi). Le linee T-1 sono le più veloci connessioni usate comunemente per collegare una rete ad Internet. Vedi anche: T-3.

T-3

Una leased-line con ampiezza di banda di 44,746 Mbps, più che sufficienti per trasmettere anche filmati a pieno schermo e a pieno movimento (full-motion full- screen). Vedi anche: T-1.

tag

Una specie di comando, racchiuso tra parentesi angolari, che costituisce l'elemento caratterizzante l'HTML (per es.: <h1>, </H1>, <IMG SRC="stella.gif">).

talk

Un protocollo che permette a due persone di comunicare in modalità sincrona (in tempo reale) scambiandosi dei messaggi immediatamente visualizzati sullo schermo del computer remoto. Se si desidera comunicare contemporaneamente con più di una persona, occorre usare IRC.

TCP/IP

(Transmission Control Protocol/Internet Protocol) -- Una abbreviazione che indica l'intera suite di protocolli, necessaria per collegarsi in Internet. Originariamente progettato per il sistema operativo Unix, il TCP/IP è ora disponibile su qualsiasi tipo di computer e di sistema operativo.

Telnet

Il protocollo standard usato su Internet per collegarsi ad un computer remoto in emulazione di terminale. In pratica, consente di effettuare il login ad un altro computer. Vedi anche: TN3270.

terminale

Un dispositivo che consente di inviare comandi e dati ad un computer remoto. Come minimo, è costituito da una tastiera e da uno schermo ma spesso viene usato un personal computer con un programma di emulazione terminale.

TeX

Un potente linguaggio per la scrittura di documenti, diffuso soprattutto in ambiente Unix.

TGA

(Targa) -- Un formato di file per la memorizzazione di immagini, usato a livello professionale (32 bit per ogni pixel, 24 per il colore + 8 bit di controllo).

TIA

(The Internet Adapter) -- Un programma sviluppato dalla Cyberspace Development che trasforma uno shell account Unix in un collegamento "pseudo SLIP/PPP", consentendo così di utilizzare programmi quali Netscape o Eudora. Vedi anche: SLirp.

TIFF

(Tag Image File Format) -- Un formato di file per memorizzare immagini tipicamente acquisite tramite scanner.

TN3270

Una variante del protocollo Telnet che consente il collegamente ad un mainframe IBM e di usarlo come se si immettessero i comandi da un terminale 3270.

Token ring

Una tipologia di LAN, adottata da IBM e canonizzata nello standard IEEE 802.5, in cui tutti i nodi sono collegati con una topologia ad anello. Ogni nodo passa costantemente un messaggio di controllo (detto token) al nodo successivo: il nodo che possiede il token può inviare dei dati. E' uno di tipi di LAN più diffuso (insieme a Ethernet); la sua tipica larghezza di banda è di 16 Mbps.

trasmissione seriale

La modalità di trasmissione più comune, in cui gli 8 bit di un carattere sono inviati uno dopo l'altro piuttosto che conteporaneamente (trasmissione parallela).

Trumpet Winsock

Il programma più diffuso in ambiente Windows 3.x per collegarsi ad Internet. Fornisce sia i protocolli di basso livello necessari per la connessione (stack TCP/IP, SLIP, CSLIP e PPP). Dopo aver avviato questo programma, è possibile usare tutti i programmi client Internet (Netscape, Eudora, Ws_FTP, mIRC, ecc.).

UDP

(User Datagram Protocol) -- Uno dei protocolli di TCP/IP che aggiunge affidabilità e multiplexing al protocollo IP.

UNIX

Uno dei sistemi operativi maggiormente usati su computer di medie e grandi dimensioni. In realtà si tratta di una famiglia di sistemi operativi che condividono gran parte della struttura e dei comandi (per, es., l'implementazione di IBM è denominata AIX). E' progettato per essere usato da più persone allo stesso tempo (multi-utente) e per poter eseguire più programmi contemporanemente (multitasking). La suite di protocolli TCP/IP è una componente standard di Unix ed è il sistema operativo più comune sui server Internet.

URL

(Uniform Resource Locator) -- Il modo standard per indicare l'indirizzo di una risorsa (un documento, un file, un indirizzo E-mail, ...) nel World Wide Web. Ha il formato seguente: metodo://dominio:porta/percorso/file , per es: http://www.ibm.it/education/catalogo.htm

urn

(Uniform Resource Name) -- Per evitare la temporaneità tipica degli URL, sono stati introdotti gli URN che, per definizione, sono permenanenti ed individuano univocamente una risorsa nel WWW.

Usenet

Una rete che riunisce migliaia di gruppi di discussione (newsgroup) a livello mondiale. Non tutti i server di Internet ospitano tutti i newsgroup e non tutti i newsgroup sono su Internet. Vedi anche: NetNews.

userid

Una sigla che identifica univocamente un utente in un sistema. Tipicamente, va specificato all'atto del login, insieme ad una password.

UUCP

(UNIX-to-UNIX CoPy) -- Originariamente, un protocollo per lo scambio di file via modem tra due sistemi Unix. Attualmente indica la rete internazionale di calcolatori che utilizzano questo protocollo per scambiarsi notizie e posta elettronica.

uuencode

(Unix to Unix Encoding) -- Un metodo per convertire file binari in file Ascii in modo da poter essere trasferiti su Internet via E-mail. Altri metodi sono: MIME e BinHex.

V.xx

Una serie di standard che descrivono come trasferire dati via telefono. Tra questi ricordiamo: V.24, V.25bis, V.28, V.42, V.42bis.

VERONICA

(Very Easy Rodent Oriented Net-wide Index to Computerized Archives) -- Un sistema progettato per risolvere il problema della ricerca di informazioni sui server Gopher: le parole chiave immesse vengono ricercate su più di 500 siti Gopher. Svolge lo stesso ruolo che Archie svolge per il FTP.

virus

Un programma con la capacità di riprodursi da un computer ad un altro, all'insaputa del suo utilizzatore. Al verificarsi di determinati aventi, può rivelare la sua presenza causando inconvenienti più o meno disastrosi sul computer su cui è in esecuzione.

voice compression

La conversione di un segnale vocale analogico in un segnale digitale, riducendo al minimo la larghezza di banda necessaria (teoricamente 16 Mbps).

VRML

(Virtual Reality Modeling Language) -- Un'estensione di HTML per la simulazione di scenari virtuali con cui interagire via World Wide Web.


WAIS

(Wide Area Information Servers) -- Un sistema che consente l'indicizzazione di ingenti quantità di informazioni, rendendo tali indici ricercabili attraverso varie reti, tra cui Internet. Una caratteristica di WAIS è che ai risultati della ricerca viene assegnato un punteggio di rilevanza e che tal risultati possono costituire la base di una successiva ricerca, permettebdo così affinamenti successivi.

WAN

(Wide Area Network) -- Qualsiasi rete di calcolatori che copra un'area più larga di una singola città. Vedi anche: LAN e MAN.

Web

Vedi: World Wide Web.

webmaster

La persona responsabile tecnico della gestione di un server Web. La si può contattare per malfunzionamenti tecnici riguardanti il sito di cui è responsabile.

WHOIS

Un programma che consente di interrogare un database per trovare informazioni su persone e ad altre entità quali organizzazioni, domini, reti, ecc. Le informazioni memorizzate sono, tipicamente: nome e cognome, nome della società, indirizzo, numeri di telefono ed indirizzo e-mail.

White Pages

Una specie di "pagine gialle" di Internet, cioè database contenenti informazioni sugli indirizzi degli utenti. Naturalmente, è impossibile che database del genere possa essere unico e tantomeno che possa essere completo.

World Wide Web

(WWW o W3 o Web) -- L'intera galassia di risorse accessibile usando i servizi Internet: HTTP, FTP, Gopher, E-mail, Telnet, NetNews, WAIS e qualche altro. Molto spesso viene fatto coincidere con Internet stessa, mentre ne è solo una parte.

WWW

Vedi: World Wide Web.

WYSIWYG

(What You See is What You Get) -- Modalità di visualizzazione dei documenti tipica di una interfaccia grafica, per significare che quello che si vede (a video) è ciò che si otterrà (in stampa).



XModem

Un protocollo di trasferimento file storicamente forse più diffuso. Attualmente si preferisce usare il più veloce, Zmodem.

X/Open

Una associazione fondata da un gruppo di costruttori di computer per promuovere lo sviluppo di applicazioni portabili in ambiente Unix.

XBM

(X BitMap) -- Un formato di file per la memorizzazione di immagini in bianco e nero.

X Windows

Un ambiente grafico originazriamente sviluppato al MIT per far permettere la comunicazione tra
X-terminal e le workstation Unix. Attualmente svolge in Unix il ruolo che Windows svolge in MS-DOS, cioè aggiunge l'interfaccia grafica ad un sistema operativo concepito in modalità testo.



YModem

Un protocollo di trasferimento file con caratteristiche intermedie tra quelle di Xmodem e quelle di Zmodem.



ZIP

Il formato di compressione file più diffuso al mondo, originariamente sviluppato da Phil Katz, i cui programmi PKZip e PKUnZip effettuano, rispettivamente, il lavoro di compressione e di
decompressione.

ZModem

Un protocollo di trasferimento file tra due computer connessi direttamente via modem. E' lo standard attualmente più utilizzato poichè permette sia il trasferimento di più file sia la ripresa del loro
trasferimento in caso di interruzione. Vedi anche: Xmodem e Ymodem.